Da 11 anni Ali Confcommercio offre alle librerie italiane il servizio adozioni, da sempre apprezzato e con il quale la libreria può gestire con un semplice clic in modo rapido e quindi più redditizio le adozioni e la vendita dei libri di testo.

Il nostro servizio si avvale della collaborazione di una primaria softwarehouse che, ricevuto il file nazionale delle adozioni, lo suddivide per le provincie, lo controlla, e poi lo invia alle librerie richiedenti; gli invii vengono effettuati almeno una volta alla settimana garantendo un allineamento costante con il file nazionale. Nel nostro file il libraio trova la descrizione della scuola, i testi adottati, il numero degli alunni per classe; questi dati sono immediatamente fruibili senza dover operare alcun tipo di conversione o di allineamento. Per offrire tutto questo, che in sé permette un risparmio di tempo per il libraio, chiediamo un corrispettivo che ci permette di pagare la softwarehouse e garantire un alto standard di servizio da sempre apprezzato dai librai italiani. Quanto oggi viene proposto gratuitamente sul mercato è un'altra cosa e, da notizie raccolte, ad esempio, non garantisce una velocità di aggiornamento e una completezza del dato (ad esempio, le scuole sono riportate come codice e non appare il numero degli alunni per classe) rendendo necessaria una rilavorazione da parte del libraio, e comunque, seppure in forma “nascosta”, è sempre richiesto un pagamento di un canone di assistenza o di una tessera. Noi riteniamo che compito primario di Ali Confcommercio debba essere di garantire ai librai soluzioni che portino ad un reale ed effettivo beneficio nel loro lavoro, sia sul fronte dei servizi sia sul fronte delle battaglie, per ottenere una legge sulla promozione del libro, una revisione della Legge Levi, tempi certi nel pagamento delle cedole elementari, divieto di vendite dirette all'interno delle scuole, lotta alle fotocopie, in sintesi migliorare le condizioni di lavoro dei librai. Rifuggiamo invece da quelle battaglie che, avendo negato il valore del lavoro altrui, oggi possono apparire delle vittorie, come rivendicato da alcune sigle in queste settimane, ma che un domani sicuramente si ritorceranno a danno di tutti noi, perché affermare che l'intermediazione non deve essere retribuita porta come conseguenza che anche il nostro lavoro di intermediari tra editore e lettore può essere svolto senza un'equa retribuzione, principio che già alcuni stanno cercando di affermare. Sostenere Ali Confcommercio quindi significa, prima di tutto, sostenere la battaglia per il giusto riconoscimento del lavoro del libraio.

Tu cosa aspetti? Oggi i nostri clienti ci chiedono sempre più di essere aggiornati e veloci. Il servizio adozioni dell'Ali oggi copre il 90% con un aggiornamento al 20 giugno 2017. La tua libreria è aggiornata e pronta per dare un servizio veloce ai tuoi clienti? Hai già acquistato il nostro servizio adozioni? Per info contattaci allo 0685301970 oppure invia una email Tu cosa aspetti? Risparmia tempo! Già da qualche giorno le librerie che ne hanno fatto richiesta hanno la possibilità con un semplice clic di gestire gli ordini per la campagna scolastica 2017/2018, grazie al nostro servizio con il quale puoi ottenere le adozioni delle scuole della tua provincia già divise per istituto e pronte per essere implementate nel tuo gestionale.