Ambrosini "Siamo al qui al Salone del Libro Torino anche per sostenere che serve un patto chiaro tra librerie, editori e distributori. Non è pensabile che le librerie possano da sole vincere la sfida con i colossi internazionali. Comunicato stampa