Priorità PDF Stampa E-mail

Essere vicini ai librai indipendenti e affiancarli nel loro lavoro, giorno dopo giorno.
Offrire servizi sindacali e formativi di qualità. Negoziare e proporre convenzioni utili e vantaggiose.

Rappresentare le librerie presso la politica e le istituzioni, le controparti economiche, il mondo della cultura. Affermare il ruolo sociale dei librai e delle librerie sul territorio. Promuovere il libro e la lettura. Dall’insieme di questi obiettivi, su cui l’Ali si impegna da sempre con passione e competenza, emergono tre grandi priorità strategiche e “trasversali”, fondamentali per tutti i librai indipendenti italiani:

Legge Levi n. 128 del 27 luglio 2011
Defiscalizzare le spese per l’istruzione e la formazione
Potenziare l’associazione partendo dalla base