L’Ali promuove la realizzazione di attività formative per migliorare e aggiornare la professionalità dei librai - di oggi e di domani – attraverso convegni, seminari, corsi e incontri. La formazione dei librai è realizzata principalmente in collaborazione con due importanti scuole specializzate:

La SLI-Scuola Librai Italiani nata dalla collaborazione tra l’Ali, l’Università Ca' Foscari di Venezia e la Fondazione Centro Studi Città di Orvieto, che organizza ogni anno un Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria.

La Scuola per Librai Umberto ed Elisabetta Mauri UEM, che offre una vasta gamma di risorse – convegni, seminari, pubblicazioni, corsi di specializzazione e aggiornamento – dedicati a chi lavora in libreria.

L’Ali organizza corsi di formazione finanziati con il fondo For.Te. il fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua nel terziario. I corsi, a cui possono accedere gratuitamente gli associati in regola col contributo Fite, rappresentano un’opportunità per migliorare la professionalità di chi lavora in libreria (titolari e dipendenti) proponendo una preparazione specifica e aggiornata su diversi aspetti fondamentali per il buon funzionamento dell’impresa libraria: gestione, amministrazione e contabilità, organizzazione, risorse umane, marketing e comunicazione.

  • Eventi (50)

  • News (224)

  • Associarsi (2)

    Associati all'Ali. Tanti privilegi per gli associati. 

    il 2020 è stato un anno molto difficile per il Paese e per le nostre imprese, ma anche un anno nel quale siamo riusciti ad ottenere alcuni importanti risultati per la categoria: approvazione e entrata in vigore della legge sul libro, riconoscimento del libro bene essenziale, aumento della dotazione del tax credit di cui finalmente hanno potuto beneficiare una platea ampia e realmente rappresentativa di librerie e infine gli acquisti delle biblioteche nelle librerie del territorio.

    Questi risultati hanno solo in parte consentito alle nostre imprese di limitare i gravi danni conseguenti alle misure per il contrasto della crisi sanitaria e per questo il 2021, oltre a lavorare per la conferma delle misure ottenute nel 2020, dovrà essere, soprattutto nella prima parte, focalizzato nel cercare di far comprendere alle istituzioni che i problemi non sono risolti e che vi sono ancora difficoltà nel nostro settore che se non rimossi possono determinare esiti pesanti per l’occupazione e per la presenza delle librerie nel territorio.

    Sostieni la nostra associazione, perchè con la partecipazione della tua impresa all’Associazione assieme possiamo cercare di affrontare e risolvere i molti problemi che ha la nostra categoria.